Metodologie didattiche

Il Master DAOSan, oltre alle lezioni tradizionali, utilizza metodi di didattica attiva:

  • analisi e risoluzione di casi/problemi
  • role playing
  • lavori ed esercitazioni di gruppo
  • apprendimento cooperativo
  • testimonianze aziendali
  • formazione-intervento
  • outdoor training

Per le attività di FAD e tirocinio applica, in maniera sinergica e complementare, il Problem-Based Learning e l’Appreciative Inquiry, metodologie didattiche che pongono il discente al centro del processo formativo, rendendolo protagonista attivo del suo apprendimento, attraverso un processo guidato di auto-costruzione di nuove conoscenze e capacità.

Inoltre, partecipa alla learning community sullo sviluppo di modelli avanzati di formazione nel settore socio-sanitario, insieme a prestigiose università come Harvard e Stanford.

 

L’outdoor training è un tipo di formazione svolta in un contesto diverso dall’aula tradizionale che si basa sul vivere delle esperienze e svolgere delle attività in gruppo, differenti rispetto ai normali compiti aziendali ma che richiedono modalità simili di risoluzione dei problemi. Gli scopi sono: migliorare il lavoro di squadra e lo spirito di appartenenza al gruppo, potenziare l’interscambio di informazioni, accelerare la conoscenza reciproca tra i membri, migliorare le capacità di problem solving, comprendere i corretti stili di leadership e le tecniche per motivare un team, imparare ad ascoltare gli altri in modo costruttivo, comprendere la gestione dei conflitti. Tutte le attività sono gestite da docenti esperti che facilitano il processo di riflessione e di elaborazione.

Nelle precedenti edizioni del Master sono state svolte giornate di studio in Basilicata e in Puglia, che hanno previsto una fase d’aula tradizionale in cui sono intervenuti illustri esponenti del settore sanitario delle Regioni ospitanti, e momenti dedicati al consolidamento dello spirito di gruppo e al turismo culturale.

24_giugno_2011_20110707_1610409027 convegno_20120608_1434418470

Nel 2010, è stato realizzato il progetto “Albero Maestro”, in collaborazione con la Fondazione Tender to Nave Italia onlus, per lo svolgimento di attività di formazione esperenziale e team building, a bordo del veliero Nave Italia: tre giorni di vera e propria navigazione, in un contesto originale e decisamente diverso dall’aula tradizionale. Le attività sono state realizzate nell’ambito della formazione outdoor, con l’obiettivo di migliorare il clima d’aula, favorire lo scambio di esperienze tra i discenti, potenziarne le life skills.

alberomaestro