Master in Leadership, Change Management and Digital Innovation

Dal 20 al 23 ottobre 2019 presso L’Accademia dell’Aeronautica Militare di Pozzuoli (NA) si è svolta la prima parte del Modulo Self & Team Leadership della Fase 1 Fundamentals del Master

Tra lezioni teoriche in aula e loro applicazione pratica presso gli impianti sportivi dell’Accademia dell’Aeronautica Militare, sono state molteplici le attività esperienziali che hanno visto i frequentatori del Master in Leadership, Change Management and Digital Innovation, cimentarsi nella prima parte del modulo “Self & Team Leadership”.

Gli obiettivi formativi di questo primo Modulo del Master,mirano a far comprendere gli elementi base della leadership ed i conseguenti aspetti etici, articolando e correlando tali aspetti attraverso il richiamo alla propria esperienza. Altro obiettivo formativo è stato far acquisire una prospettiva antropologica della leadership e dell’azione collettiva in modo tale da rendere i frequentatori consapevoli dei principali meccanismi che regolano il comportamento umano relativamente alla gestione efficace delle dinamiche relazionali tipiche di ogni processo di leadership, con particolare riguardo a quelle del piccolo gruppo.

Per creare e sviluppare un team vincente occorre conoscere i principali elementi concettuali sull’autoconsapevolezza, la gestione e lo sviluppo di sè ed acquisire elementi concettuali di base della negoziazione, gestione dei conflitti,  meccanismi e dinamiche tipiche dei processi comunicativi all’interno dei team.

Lo scopo principale del Master è formare professionisti, leader del futuro, che abbiano acquisito le conoscenze prodotte dalle recenti ricerche sulla conduzione delle organizzazioni ad elevata complessità che si muovono in contesti dinamici e in arene ipercompetitive e turbolente.

I frequentatori così formati saranno in grado di svolgere compiti e funzioni dirigenziali, generali e specifiche, nell’area tecnico-amministrativa ed economico-gestionale, di essere protagonisti attivi dei processi di cambiamento e innovazione, ossia tecnici motivati, capaci di comprendere rapidamente i contesti, padroneggiare strumenti gestionali complessi e sviluppare doti di adattamento ad ambienti mutevoli e resilienza.

Fonte: www.difesa.it